12 Marzo 2011

Grazie!

In adesioni, appuntamenti on 18/02/2011 at 11:08

GRAZIE! Grazie a tutti voi che avete deciso di partecipare, grazie a chi si è impegnato per difendere la Costituzione nella propria città, a chi ha organizzato, a chi ha partecipato, a chi si è speso per far sapere che un’altra Italia è possibile. A tutti voi dedichiamo questo video. Grazie perché questa maledetta notte dovrà pur finire!


MANIFESTAZIONI A:
  • ADRIA (RO) – piazza Cavour (davanti al Teatro Comunale), ore 17.00, lettura degli articoli della costituzione e brevi  interventi di genitori, insegnanti e  studenti
  • ALBA (CN) – piazza Duomo, ore 15.30, manifestazione con lettura commentata degli articoli della Costituzione, info: cooplibrarialatorre@etamail.it
  • ALESSANDRIA – piazzetta della Lega, ore 16.00, letture degli articoli della Costituzione e distribuzione del testo promossa da La Fabbrica di Nichi e dal Circolo SEL di Alessandria, info renzo.penna@alice.it
  • ALIFE (CE) – 13 marzo, ore 19.00, sala Consiliare, convegno ‘Il difficile cammino del Risorgimento italiano’. La seconda parte del convegno prevede la lettura dei principi fondamentali e della parte prima della Costituzione, info: coordinatore@pdalife.it
  • AMSTERDAMSint Jansstraat, 37, ore 15.00
  • ANCONA – piazza Roma, ore 18.00, lettura di articoli della costituzione e microfono aperto, con l’adesione di: ANPI, CGIL, Comitato per la difesa della scuola pubblica, Comitato 13 febbraio, Gulliver, PD, PDCI, PRC, SEL, info: evento su facebook
  • AOSTA – presso monumento dedicato ai ‘Morts pour la liberté’ (davanti al ‘Manzetti’) alle ore 15.00 e presidio in piazzetta di Porta Praetoria fino alle 18.00, info: evento su facebookanpi.vda@gmail.com
  • ASCOLI PICENO – palazzo della Prefettura, piazza Simonetti, info: evento su facebook
  • ASSISI (PG) – piazza del Comune, ore 15.45, lettura di un passo di Calamandrei, con la Costituzione in mano, sotto il tricolore
  • ASTI – Corteo da piazza Primo Maggio a piazza San Secondo, ore 16,00, insegnanti, studenti, genitori, cittadini insieme per difendere la scuola
  • BARI – corso Vittorio Emanuele II, incrocio via Andrea da Bari, presso la statua equestre, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, info: evento su facebook e baripopoloviola@gmail.com
  • BOLOGNA – piazza XX settembre, ore 15.00, “per la Scuola della Costituzione”,  manifestazione indetta da Assemblea Genitori Insegnanti di Bologna e Provincia con Rete Laica Bologna, Libertà e Giustizia Bologna e il Comitato bolognese Scuola e Costituzione, info: assembleascuolebo@gmail.com
  • BORGO SAN DALMAZZO (CN) –  Ex Bertello, ore 21.00, concerto ‘ Senza gli strumenti giusti non si fa buona musica!’, a cura della Federazione degli Studenti in collaborazione con l’ANPI
  • BRESCIA – piazza Rovetta, ore 15.00, manifestazione con ANPI, insieme a ARCI, Libertà e Giustizia, CGIL, Unione Universitari e Movimento delle Agende Rosse, info: roberto_nicoletti@katamail.com
  • BRUXELLES place de la Bourse, ore 13.30, flash mob a difesa della Costituzione, info: senonoraquandobxl@gmail.com o evento su facebook
  • CAGLIARI – piazza Repubblica, ore 10.30, con bandiere tricolore e copie della Costituzione, interventi dal palco insieme a studenti medi e universitari per info cagliari@sardegna.cgil.it
  • CALTAGIRONE (CT) – piazza Municipio, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, manifestazione a cura di IDV, info: italiadeivalori.caltagirone@gmail.com e evento su facebook
  • CAMOGLI (GE) – piazza Colombo, dalle ore 10.00 alle ore 12.30, presidio; info: martika@fastwebmail.it
  • CAPACCIO (SA) – piazza Santini, ore 18.00, manifestazione promossa dal comitato cittadino “Stazionati” e dal Circolo “Legambiente” di Paestum. Previsti interventi  e lettura della Costituzione con particolare riferimento agli articoli 33 e 34: info: teresacafasso@hotmail.it
  • CARPI (MO) – piazza Martiri (di fronte al Municipio), dalle ore 10.00 alle ore 12.00, presidio organizzato da ANPI e Comitato in difesa della Costituzione, info:  info@anpicarpi.it
  • CASTELBOLOGNESE (RA) –  piazza Bernardi, volantinaggio a cura dell’ ANPI
  • CASTELFIORENTINO (FI) – via Cesare Battisti (di fronte alla Scuola Primaria Tilli), ore 16.00, manifestazione ‘Abbracciamo la scuola. A difesa della Costituzione e della scuola statale’, lettura degli articoli della Costituzione e firma dell’appello “Noi per la scuola pubblica statale”
  • CASTELFRANCO VENETO (TV) – piazza Giorgione, ore 16.00, ‘A difesa della Costituzione e della Scuola Pubblica’, banchetto con distribuzione di volantini,  letture di brani e realizzazione estemporanea di manifesti, a cura del comitato ‘I care’: Insegnanti e studenti della Castellana della Scuola Pubblica, info: barbara.ferrazzo@gmail.com
  • CASTROVILLARI (CS) – Parco giochi, ore 9.30, corteo di  studenti, insegnanti, genitori, cittadini, con bandiere e coccarde tricolore;  alle ore 11.00 raduno al gazebo di piazza Municipio e lettura di “Piero Calamandrei su Scuola Pubblica e Costituzione”, a cura del Comitato in difesa della Costituzione e della Scuola pubblica, info: adelaidelaudadio@gmail.com
  • CATANIA – via Etnea, Villa Bellini, ore 16.00, con Italia dei Valori, info: evento su facebookcalcagnodaniele@hotmail.com
  • CATANZARO – piazza Prefettura, a partire dalle ore 16.00, sit-in con ANPI Catanzaro, info: anpi.catanzaro@libero.it e evento su facebook
  • CESENA – piazza Giovanni Paolo II, dalle ore 16.00 alle ore 18.30, letture, musiche e interventi sulla Costituzione. Organizzano Comitato Cesenate per la Costituzione, Articolo 3, CGIL Scuola
  • CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – via Foresta e corso Gregorio Staglianò, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, distribuzione dei manifesti con gli articoli della Costituzione, a cura del Movimento “Chiaravallechevorrei”
  • CHIETI – per le vie della città, dalle ore.11.30, distribuzione della Costituzione della Repubblica italiana, a cura del Comitato di Chieti “Salviamo la Costituzione: Aggornarla – Applicarla – non Demolirla”
  • CHIVASSO (TO) – via Torino, dalle 15.30 alle 18.00, lettura della Costituzione con il Circolo Paolo Otelli
  • CINISELLO BALSAMO (MI) – piazza Antonio Gramsci, dalle ore 10.00, info: giornalecinisello@yahoo.it
  • CIVITANOVA MARCHE (MC) – piazza XX Settembre, dalle ore 16.00, manifestazione provinciale a cura del Comitato provinciale di Macerata e della Sezione ANPI di Civitanova Marche, info: info@anpimacerata.it e www.anpimacerata.it
  • CORATO (BA) – via Duomo, nei pressi della Chiesa Matrice, dalle ore 19 .00 alle ore 21.00, sit-in, gazebo, lettura di articoli della Costituzione e volantinaggio, info: evento su facebook
  • COSENZA – piazza XI settembre, alle ore 15,30 alle ore 17,30, sit-in organizzato da FLC e CGIL di Cosenza, info: cdlt@cgilcosenza.it
  • CREMONA – piazza Roma, ore 17.00, presidio: i cittadini leggono pubblicamente la prima parte della Costituzione. Organizza ANPI e Associazione Nazionale Partigiani Cristiani di Cremona con l’appoggio di www.welfarecremona.it, info: evento su facebook
  • DONORATICO (Comune Castagneto Carducci – LI) – piazza della Stazione, ore 10.30, lettura degli articoli della Costituzione, info: filippo.martinelli@live.it o cell. 320/8481815
  • EDIMBURGO – 32 Melville Street, davanti al Consolato Generale d’Italia a Edimburgo, dalle 15.00 alle 17.00, info: evento su facebook
  • ENNA – corteo promosso dalla Federazione degli Studenti Enna con partenza da Castello di Lombardia, ore 9,30 e arrivo a piazza Crispi con interventi dal palco e l’adesione di Associazione CAMPUS, Associazione VISCO , ANPI, CGIL, GD. Info: evento su facebook
  • FANO (PU) – Campus Falcone e Borsellino, ore 7.40, presidio della RSM Fano con distribuzione di segnalibri con gli articoli della Costituzione che non vengono rispettati
  • FERRARA – piazza Trento e Trieste, ore 16.00, ‘Perchè la scuola pubblica è la scuola della Costituzione’, a cura del Coordinamento Istruzione Pubblica Ferrara, info: cipferrara@gmail.com
  • FIRENZE – piazza Annigoni, ore 14.00, “L’Italia non è un bordello”, info: cazerolazos@gmail com
  • FIRENZE – via Pio Fedi, 46/48, dall’11 al 13 marzo, conferenza “ANPAS difende (e diffonde) la Costituzione”, info: eventocomunicazione@anpas.org
  • FORLI’ – piazza Saffi, ore 15.00, ‘Se non ora quando per la Costituzione e per la scuola pubblica’, info: evento su facebook
  • GENOVA – piazza De Ferrari – largo Pertini, ore 15.00, manifestazione per la scuola pubblica
  • GINEVRA – Gare Cornavin, dalle ore 18.30 alle ore 19.15, distribuzione copie della Costituzione e volantini alla partenza del treno serale per l’Italia
  • GROSSETO – Prefettura, ore 15.10, presidio ‘A difesa della Costituzione e della scuola pubblica’. Corteo in Corso Carducci e fine manifestazione a Piazza Dante
  • HELSINKIPohjoisesplanadi 29 di fronte l’Hotel Kämp alle ore 16.00
  • IMOLA – piazza Caduti per la libertà (sotto l’orologio), dalle ore 16.30 alle ore 18.00, presidio per leggere articoli della Costituzione, sottolinearne l’attualità e condividere pensieri sulla scuola italiana
  • IMPERIA – piazza Bianchi (Oneglia), ore 16.00
  • LECCE – corteo con partenza da piazza d’Italia (Monumento ai Caduti), ore 17.30 e arrivo a Piazza Umberto I (di fronte palazzo dei Celestini) dove saranno consegnate bandiere tricolore e copie della Costituzione)  info: lecce2.0dodici@libero.it
  • LIVORNO – piazza del Municipio, ore ore 16.00, a cura dell’ANPI
  • LODI – piazza della Vittoria, dalle ore 16.00 alle ore 18,30, ‘Donne Lodigiane in difesa della Costituzione. Se non ora, quando?’, concerto di Raffaella Destefano, testimonianze dell’ANPI, letture recitate, interventi, interviste, info: donnelodigiane@gmail.com e evento su facebook
  • LONDRA – Richmond Terrace (opposite Downing Street) ore 14.00, info: evento su facebook
  • LUCCA – via Beccheria, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, presidio a cura del Comitato A difesa della Costituzione
  • LUCERA (FG) – via Federico II, dalle ore 16.00, banchetto con distribuzione di copie della Costituzione Italiana ed altro materiale informativo, a cura de La Fabbrica di Lucera
  • MADRID – Puerta del Sol, dalle ore 17.00 alle ore 18.00, ‘Uniti nella differenza’ – ‘Unidos en la diferencia’, info: evento su facebook
  • MANTOVA – piazza Canossa, ore 15.30, info: evento su facebook
  • MARTINA FRANCA (TA) – piazza Roma, ore 17.00, sit- in informativo sulla Costituzione. Organizza ANPI Martina Franca. Info: http://tinyurl.com/6agas95anpi.martina@virgilio.it o evento su facebook
  • MASSA (MS) – di fronte al Teatro Guglielmi, ore 18.30, flashmob a cura di Comitato Se non ora quando – Massa. Tutti i cittadini sono invitati a portare un foglio (formato A4 o A3) con su scritto l’articolo della Costituzione che più li rappresenta, info: evento su facebook
  • MASSA MARITTIMA (GR) – via Parenti, ore 10.00, sala Consiliare, incontro pubblico A difesa della Costituzione. Organizza sezione ANPI Massa Marittima
  • MESSINA – piazza Cairoli (lato Monte), ore 16.00, a cura di CGIL Messina, info: evento su facebook
  • MESSINA – Cineteatro Savio, via Peculio Fromentario, ore 9.30, W l’Italia Viva!, info: evento su facebook
  • MESTRE (VE) – piazzetta Coin, ore 15.30, presidio ‘A difesa della Costituzione e della Scuola pubblica’ organizzato dalla Camera del Lavoro Metropolitana e della Flc-Cgil di Venezia. Interverranno Gino Strada, fondatore di Emergency, e Ivano Nelson Salvarani, magistrato, info: Venezia http://tinyurl.com/6fpbzgp
  • MILANO – largo Cairoli, dalle 15.00 alle 19.00, con Qui Milano Libera, info: evento su facebookmilano12marzo@gmail.com Interventi previsti: Gioacchino Genchi, Nando dalla Chiesa, Salvatore Borsellino, Dario Fo, Vincenzo Consolo, Guido Scorza, Jorge Carazas, Daniele Biacchessi, Marilisa D’Amico, Mario Agostinelli
  • MODENA – piazza Matteotti,  dalle ore 15.00 alle ore 18.00,  ‘I cittadini leggono la Costituzione’ – gli uomini e le donne delle istituzioni, del sindacato, dell’associazionismo, i docenti e gli studenti della scuola e dell’Università leggono e difendono gli articoli della Costituzione italiana, a cura della CGIL Modena
  • MOGLIANO VENETO (TV) – piazza dei Caduti, dalle ore 10.00, con l’ANPI
  • NAPOLI – piazza del Gesù, ore 10.30, presidio a cura dell’associazione Campo Libero con volantinaggio materiale su Costituzione e Scuola Pubblica e confluenza a piazza Plebiscito, info: evento su facebook
  • NAPOLI – piazza Plebiscito c/o libreria Treves, ore 12,00, lettura degli articoli della Costituzione, a cura dei Verdi e delle liste civiche, info: evento su facebook
  • NOTO (SR) – piazza Municipio, ore 17.00, sit-in in difesa della costituzione e per il valore della scuola statale, per info corradocelestri@tiscali.it
  • NOVARA – corteo da piazza della Stazione a piazza Duomo, dalle ore 15.00, a cura del Comitato dignità delle donne Novara, info: dignitadelledonnenovara@gmail.com
  • NUORO – piazza Mazzini, ore 10.30, info: evento su facebook
  • ORBETELLO (GR) – piazza Eroe dei Due Mondi,  dalle ore 15.30 alle ore 20.00, gazebo a cura dell’associazione LegalMente
  • OVADA (AL) – Ovada centro, dalle ore 9.30 alle ore 12.00, gazebo e volantinaggio a cura del circolo del PD
  • PADOVA – piazza Antenore, ore 15.00,  interventi e corteo fino alle Piazze.  Dalle ore 10.00 alle ore 13.00, banchetto in piazza delle Erbe per sensibilizzare la cittadinanza sui temi della Costituzione e della difesa della scuola pubblica, info: padova@libertaegiustizia.it
  • PALERMO – piazza Verdi, dalle ore 16,30 alle ore 19,30,  ‘A difesa della Costituzione e della scuola pubblica, se non ora quando?’, promossa dalla Rete delle Donne Siciliane per la Rivoluzione Gentile, info: evento su facebook
  • PALERMO – corteo studentesco ‘A difesa della Scuola pubblica e della Costituzione’ con concentramento a piazza Croci, ore 16.00, info: evento su facebook
  • PARIGI – Opera Bastille, dalle ore 14,30 alle ore 16,30, info: evento su facebook
  • PAVIA – piazza del Municipio, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, info: evento su facebookpedanto@gmail.com
  • PERUGIA – piazza della Repubblica ore 16.00, info adifesadellacostituzionepg@gmail.com e facebook
  • PESARO – via Rossini (cinema Astra), ore 17.30, marcia pro-Costituzione. Ai cittadini viene chiesto di portare la bandiera italiana come segno d’identità e una candela accesa come segno di speranza
  • PIACENZA – presidio degli studenti e dei precari della CGIL in difesa della Costituzione e della scuola statale, da via XX Settembre (angolo via Cavour), ore 15.30, info: evento su facebook
  • PINEROLO (TO) – piazza Facta, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, presidio a difesa della Costituzione e della scuola pubblica, organizzato dall’Associazione pinerolese per la conoscenza, la difesa, l’attuazione della Costituzione, info: perlacostituzione@gmail.com
  • PIOMBINO (LI) – piazza Cappelletti, dalle ore 16.30, studenti, insegnanti, cittadini porteranno il proprio contributo di pensiero, letture classiche, poesie, appelli, video e messaggi, promosso da Libertà e Giustizia e altre associazioni e forze politiche, info: evento su facebook
  • PISA – piazza Garibaldi, ore 17.00, flashmob ‘l’altra  metà dell’Unità’: le donne per la Costituzione e in difesa della scuola pubblica – interventi e reading, info: Rete delle Donne per la Rivoluzione Gentile evento su facebook
  • PISTOIA – piazza Gavinana (detta ‘del Globo’), dalle ore 15.30 alle ore 19.00, con Speakers’ Corner disponibile per chiunque voglia intervenire in 3′, info: blog e evento su facebook
  • POGGIBONSI (SI) – piazza Rosselli, dalle ore 17.00 alle ore 18.30, ‘Giù le mani dalle nostre libertà’ – parole, suoni, canti per difendere la Costituzione e la Scuola Pubblica, a cura di Libertàgiustizia, Ass. Oliver Twist, ANPI, ARCI, CGIL,UDS Valdelsa, info: olivertwistassociaz@libero.it
  • POTENZA – largo Pignatari (nei pressi della Galleria Civica Comunale), dalle ore 17.00 all 20.00, info: evento su facebookDaniela de Scisciolo o Vitina Iannielli o Tina Zappacosta
  • PRAGAvia Nerudova, 20,  sotto l’Ambasciata italiana, alle ore 10.30, la comunità italiana della Repubblica Ceca si mobiliterà “a difesa della Costituzione”, info: evento su facebook
  • PRATO – piazza S. Francesco, ore 15.30, info: evento su facebook
  • RAGUSA – piazza della Libertà, ore 17.00, corteo fino a piazza San Giovanni e poi letture di alcuni articoli della Carta Costituzionale e testimonianze, info: cpsragusa@libero.it e evento su facebook
  • RAVENNA – piazza del Popolo, ore 15.00, organizzato da Libertà e Giustizia Circolo di Ravenna, info: ARCI arci@racine.ra.it, tel. 0544 219721
  • REGGIO CALABRIA – piazza Camagna, ore 17.00, a cura dell’ANPI
  • REGGIO EMILIA – piazza Prampolini, ore 16.00, corteo ‘per la Costituzione e la Scuola Pubblica’ fino alla Prefettura, info: www.reggio12marzo.tk associazionecostre@libero.it
  • RIANO (RM) – uscita dell’ufficio postale, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, la coalizione ‘Aria nuova per Riano’, che comprende IdV, Sel, Fds e Comunità rumena per Riano, leggerà ai cittadini che lo vorranno gli articoli della Costituzione scelti dagli stessi cittadini. Una lettura della Costituzione ad personam contro tutte le leggi ad personam varate dal Governo, info: coalizioneriano@libero.it
  • RIMINI – sala degli Archi, piazza Cavour, ore 21.00, Interventi previsti: Raffaella Brunelli, Maurizio Ghinelli, Raffaella Morsia, Domenico Pazzini, Graziano Urbinati
  • ROVIGO – piazza Vittorio Emanuele II, ore 16.00, a cura del Coordinamento di Rovigo “Se non ora, quando? ZITTE MAI”
  • S. ANDREA IONIO (CZ) – viale Aldo Moro, ore 18.00, a cura dell’Associazione Culturale “Primavera Andriolese”
  • SAVONA – piazza Sisto IV, ore 17.15, presidio. Ai cittadini viene chiesto di portare bandiere tricolore e copie della Costituzione. Con l’adesione di associazioni, sindacati e partiti, tutti rigorosamente senza simboli, ma uniti nella difesa della Costituzione, info: savona@liguria.cgil.it, anpisavona@alice.it
  • SASSARI – piazza d’Italia, ore 16.00, manifestazione “Donne a difesa della Costituzione” organizzato dal Comitato Se non ora quando di Sassari. Interverranno: lo scrittore Salvatore Mannuzzu, la Dottoressa Simonetta Sotgiu, magistrata della Corte di Cassazione, l’ex Sindaca di Sassari Anna Sanna, la docente universitaria Vittoria Casu, l’insegnante Ivana Galanti, Giuliana Mura del gruppo giuridico N. Bobbio.
  • SENIGALLIA – piazza Roma, dalle ore 17.00, info: difesacostituzionesenigallia@yahoo.it,  organizza Comitato a difesa della Costituzione Senigallia
  • SIVIGLIA – Università di Siviglia, Aula 104 della Facultad di Filología, presso Calle Palos de la Frontera (Antigua Fábrica de Tabacos), ore 12.00, dibattito aperto sugli articoli della Costituzione, info: Giuseppe Veltri
  • SONDRIO – piazza Campello, ore 17.30, manifestazione pubblica a cura dell’ANPI
  • TAVAGNACCO (UD) – Feletto,  piazza “Corte di Feletto”, dalle ore 10.00, consegna di una copia della Costituzione e di una bandiera tricolore da esporre ai balconi nella settimana dal 13 al 20 marzo per il 150°, info: evento su facebook
  • TERAMO – piazza Martiri della Libertà, ore 16.00, ‘Manifestazione in difesa della Costituzione e della scuola pubblica, info: Lucia Di Luca – FLCGIL Teramo, tel. 339 6390890
  • TORINO – piazza Castello, dalle ore 14.00, evento su facebook
  • TORINOStasera leggiamo… La Costituzione Casa Umanista, via Martini 4/b per info redazioneweb@conexion.it evento su facebook
  • TRAPANI – piazzetta Saturno, dalle ore 17.00, lettura degli articoli della Costituzione
  • TREZZO SULL’ADDA (MI) – 13 marzo, piazza Nazionale, dalle ore 10.00, presidio organizzato dall’ANPI di Trezzo sull’Adda
  • TRIESTE – piazza Unità d’Italia, ore 11.o0, a cura di Libertà e Giustizia Circolo Trieste e Popolo Viola, info: trieste@libertaegiustizia.it
  • URBINO – Piazza delle Erbe Presidio a difesa della Costituzione Organizza Collettivo Carlo Giuliani con i GD
  • VALENZA (AL) – piazza Gramsci, ore 9.00, e piazzetta Verdi, ore 10.30. Presso la sede dell’Anpi, in via Pellizzari 2, alle ore 10.00 inaugurazione mostra “Resistenza e Costituzione”
  • VERONA – piazza Dante, ore 14.30, organizza WakeVeronaUp e i Popoli Viola, info: evento su facebook
  • VICENZA – piazza Castello, ore 16.00, corteo fino a piazza Matteotti dove si terrà un presidio con interventi, a cura di Comitati per la Scuola pubblica e il blog salvalascuolapubblica, info e adesioni: salvalascuolapubblica@gmail.com
  • VOGHERA (PV) – piazza Duomo, ore 17.30, presidio sotto il palazzo Municipale e corteo fino a piazza della Liberazione, a cura del  Comitato vogherese  ‘per dignità non per odio’

 

Annunci
  1. ci sono. grazie!

  2. sono con voi, anche se non potrò essere a roma.

  3. a vicenza si fa qualcosa ??

  4. Se è necessaria una mano per organizzare qualche cosa a napoli fatemi sapere

  5. a Milano-Brescia si fa qualcosa?

  6. roberto come già detto stiamo aggiornando in tempo reale le città con le adesioni. se volete organizzare voi contattateci info@adifesadellacostituzione.it grazie

  7. Antonio Mesiti, ci sarò anche 8 Marzo,nel rispetto delle donne,contro i padri, che darebbero volentieri la figlia,in pasto al SIRE,dimostrando di essere porci come lui.

  8. A Varese ci sarà qualcosa?
    Grazie

  9. E a Milano? Non si organizza nulla?
    se non ora quando???

  10. non ho ancora letto un appuntamento a Napoli.

  11. Io ci sarò, così come c’ero il 13 febbraio!

  12. VOGLIAMO SAPERE A MILANO DOVE E A CHE ORA…REPLICHIAMO IL 13/02…GIOVANI… VECCHI .. IN COPPIA O SINGLE….PICCOLI GRUPPI O PULLMAN….

    GRAZIE!!!!

  13. Ci sarò, perchè questo Paese ha bisogno di ritrovare la dignità che gli è stata sottratta.

  14. Dall’Africa una partecipazione convinta e un invito alla lettura

    http://paologls.blogspot.com/2011/02/il-dialogo-sopra-i-massimi-sistemi-hai.html

    Cordiali saluti
    Paolo Giunta La Spada

  15. a CAGLIARI??? NON C’è NESSUNO CHE ORGANIZZA???

  16. nelle Marche?

  17. non ho visto alcuna iniziativa per GENOVA….come mai????

    anche GENOVA vuole manifestare!!! non c’e’ nessuno che organizza!?!?!?

    grazie

    • ANDATE IN PIAZZA UGUALMENTE!! Magari munoitevi di una copia e di un tricolore.
      Sarebbe bello che x tutto il mese, alla faccia dei leghisti traditori della patria, girassimo x le città con una bella coccarda tricolore appuntata sul petto,….penso che mi vado ad attrezzare subito!

  18. OCCORRE PIU’ CHE MAI, ATTINGERE ALLE RISORSE DELLA COSTITUZIONE NON SOLO COME NORMA, MA ANCHE COME CULTURA NEL SENSO PIU’ PROFONDO DEL TERMINE. NON A CASO BERLUSCONI CON IL SUO GOVERNO” SFASCISTA ” MIRA A SMANTELLARLA!RELEGANDO I CITTADINI, AL RUOLO DI ” SUDDITI “.
    CALAMANDREI, ALL’ALBA DELLA STAGIONE COSTUTUENTE, RIPROVAVA CON PAROLE MOLTO SEVERE LA DEPLOREVOLE PRATICA DELLE RACCOMANDAZIONI E LE VALUTAVA COME: “.. EREDITA’SECOLARE DI UN LUNGO SERVAGGIO POLITICO, IL SINTOMO MORBOSO DI UNA DIFFUSA CONCEZIONE PATERNALISTICA DEI RAPPORTI TRA L’AUTORITA’ E I SINGOLI: I QUALI INVECE DI SENTIRSI CITTADINI LIBERI, DIFESI DALLA LEGGE UGUALE PER TUTTI, SI SNETONO SUDDITI SCHIAVI ALLA MERCE’ DELLA MUTEVOLE BUONA GRAZIA DI CHI COMANDA. SFIDUCIA NELLA LEGALITA’, MANCANZA DI SENSO CIVICO E SOCIALE, IGNORANZA DELLA LIBERTA’ INTESA COME RISPETTO DEGLI ALTRI E COME SOLIDARIETA’ CIVILE: CIASCUNO, PIU’ CHE LA GIUSTIZIA PER TUTTI, CERCA IL FAVORE PER SE’.(RACCOMANDAZIONI)-PURTROPPO IL PROBLEMA DELLA LEGALITA, DEL DISINTERESSE E LA COMPLICITA'( DI CHI DOVREBBE ESSERE ” SERVITORE ” DELLO STATO) E, AIME’, DELLA CORRUZIONE SEMBRA, NEL NOSTRO PAESE ARRIVATO ALL’ULTIMO STADIO DI UN TUMORE MALIGNO ! SIAMO ARRIVATI.. ALL'” ULTIMA SPIAGGIA “! L’ITALIA E’ ALLA DERIVA E ALLA MERCE’ DI UN ” PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, ” DEMENTE ” ! LUI.. CHE DOVREBBE, RAPPRESENTARE LO STATO, SE LA PRENDE CON LO STATO ! CON SE STESSO ! VUOLE SMANTELLARE LA NOSTRA COSTITUZIONE ! VUOLE SMANTELLARE LA GIUSTIZIA E LA MAGISTRATURA ! SI E’ APPROPRIATO DELL’INFORMAZIONE PUBBLICA ! LE CONTRORIFORME SULLA SCUOLA PUBBLICA, PRIMA QUELLA DELLA MORATTI, SEGUITA DA QUELLA GERMINI, HANNO DISTRUTTO LA SCUOLA PUBBLICA, TOGLIENDOLE RISORSE, A FAVORE DI UNA SCUOLA PUBBLICA E CLERICALE. BERLUSCONI, ” PAPI- GEARL-BANDANA-NANA-QUALUNQUEMENTE ” CON LA BUGIA, L’INTRIGO, POTERE MEDIATICO-ECONOMICO, MISTIFICATORE-TRUFFALDINO, CON L’AIUTO DEI SUOI, AMICI RAIS ” PLANETARI ” E CON IL SUO ” BERLUSCONISMO “, HA INFERTO UN COLPO MORTALE ALL'” EDUCAZIONE DEI CITTADINI ”
    ALLE LIBERTA’ SANCITE NELLA NOSTRA COSTITUZIONE. USCIRE DAL ” SONNO ” E DAL ” LETARGO “, DIVENTA ESTREMAMENTE NECESSARIO PER QUEI CITTADINI CHE ANCORA SI RITENGONO TALI. iL ” BERLUSCONISMO ” CI STA FACENDO DIVENTARE ” SUDDITI” E NON CITTADINI. QUINDI .. IN MASSA IL 12 MARZO A PIAZZA DEL POPOLO A ROMA- PER LA GIUSTIZIA- SCUOLA PUBBLICA- INFORMAZIONE LIBERA-SICUREZZA- DIRITTO AL LAVORO-DIRITO ALL’ESISTENZA- CONTRO LA MAFIA DEI COLLETTI BIANCHI-GRIGI-CONTRO IL RAZZISMO-PER L’EMANCIPAZIONE DELLA DONNA- PER IL RISPETTO DEI BAMBINI-CONTRO LA GUERRA- PER IL RISPETTO DELLA PERSONA UMANA- PER I PRIMI ALTRI MILLE MOTIVI, PERCUI NOI VORREMMO NEI FATTI REALMENTE RISPECCHIARCI NELLA NOSTRA ” COSTITUZIONE “, FACENDOLA RIVIVERE I OGNI NOSTRA AZIONE. SPECIALMENTE DA QUELLE PERSONE CHE HANNO INCARICHI DI GOVERNO, E CHE QUINDI, DOVREBBERO AVERE IL DOVERE DI DARE IL ” BUON ESEMPIO ” ! NON A PAROLE ! CON I FATI !- SALUTI A TUTTI- ANTONIO- ” CITTADINO AL DI SOTTO DELLE PARTI MA.. NON SUDDITO DI RE MIDA “!!!!!!

  19. io c sarò con mia moglie e le due mie piccole bambine….con la speranza che quando saranno cresciute vivranno in un Paese migliore e FIERE di aver partecipato a qualcosa x migliorare la propria Patria…..

  20. Non vedo ancora la partecipazione di Napoli. Chi deve prendere l’iniziativa? Il momento è davvero critico. Ogni cittadino che ha cuore la democrazia deve scendere in piazza per costruire una diga democratica e favorire lo sviluppo del nostro paese. Contro coloro che approfittando del potere vorrebbero affossare la nostra Costituzione, per continuare indisturbati a fare i loro porci comodi o dividere il paese tra ricchi e poveri. Festeggiamo in maniera trasversale i 150 anni dell’Unità d’Italia in difesa della democrazia.

  21. E a Livorno? Tutti addormentati da’ponci?! Io ho già la costituzione e un bel nastrino tricolore pronti in un cassetto!

  22. Ci sarò anche se solo qui a Palermo; sempre che qualcuno organizzi la manifestazione, magari… con una certa sollecitudine.

  23. Lo staff di Telecountrynews aderisce all’iniziativa e sarà in piazza del Popolo a Roma, per manifestare e testimoniare con le proprie telecamere l’evento. Difendere la COSTITUZIONE è un nostro dovere.

  24. Speriamo questi soldi della donazione saranno utilizzati per la manifestazione

  25. sarebbe meglio per la visibilità che ci fossero al massimo due o tre manifestazioni. Una GRANDE manifestazione si organizza meglio a livello di oratori e fa sentire più forti e fa più notizia.

    • Ciao Mimmo hai seguito quella del 13 febbraio era ovunque e un successo pazzesco 🙂

    • Trovo giusto invece che sia data la possibilità anche a chi ha difficoltà a muoversi di esprimere nel proprio luogo di vita il proprio affetto ed attaccamento alla Costituzione, che è la regola maxima della propria vita nel quotidiano.
      Alla fine saremo molti di più!

  26. Napoli ancora dorme… possibile che non ci sia nessuno che prenda un’iniziativa? Se serve una mano io ci sono!

  27. …anche a IMPERIA!!! Stiamo organizzando!

  28. Vi comunico che La Rete delle donne Siciliane per la Rivoluzione Gentile sta organizzando la manifestazione a Palermo, Piazza Verdi dalle 16,30 alle 19,30 a cui ha già aderito il popolo Viola siciliano e molti cittadini.
    La Responsabile della rete Siciliana Nella Toscano

    http://www.facebook.com/event.php?eid=167495109969159&ref=mf

    • E a Siracusa non si fa niente? Uff … vorrei tanto partecipare ma non ho la possibilità di spostarmi neanche a Catania, sigh! 😦

      • Maria, non fa niente! Magari attaccati a Facebook e dai il tuo sostegno online, va bene lo stesso!!!
        W la Costituzione!
        Ciao!

  29. Difendere la Costituzione è difendere la nostra identità, difendere l’onore di quanti hanno pagato con il sangue la conquista della libertà, è difendere le generazioni future dai mali generati dal potere.

  30. Non riesco a pubblicare sul sito l’annuncio della Manifestazione “A difesa della Costituzione e della Scuola Pubblica” di Castelfranco Veneto in Piazza Giorgione ore 16.
    Ho il ducbbio che i mesaaggi telefonici e le mail che ho inviato non siano arrivati!

  31. ma come mai non c’è roma??? Con la manifestazione da Piazza della repubblica a piazza del popolo ore 14,00????

  32. per una scuola migliore: via berlusconi
    e nelle classi leggere e parlare tra studenti e docenti.

    ….. libri di Martha Nussbaum da studiare:
    1. coltivare l’umanità.

    2. non per profitto, perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica

  33. sono con voi con tutte le mie forze sono lontano x adesso ma odio qell’uomo piu’ diogni altra cosa

  34. Io ci sarò. Però penso che si dovrebbe fare molto di più. Ci sono manifestazioni che sono rituali, e manifestazioni che cambiano la storia…

    Una notazione tecnica: quelli che mettono gli eventi su Facebook, potrebbero rendere le pagine relative visibili senza che occorra loggarsi? Io non uso Facebook, perché non voglio regalare i miei dati, le mie opinioni e i miei interessi a una azienda privata, pochissimo trasparente,e che si è distinta per episodi di arbitrio come questo: http://www.informationsociety.it/ictlaw/la-valigia-blu-di-fabook-e-le-liberta-dellutente-liberta-e-giustizia.html ?

  35. uniti per la libertà sempre!

  36. Sarò con voi! E’ necessario mobilitarci per fermare uno schizzofrenico che dà di sè il peggio che esiste nella faccia della terra. Sono un uomo di legge; ho corso il rischio della vita tante volte per il bene della Patria e della socetà; amo la mia Nazione e disprezzo, nel peggiore dei modi,tutti quei soggetti che si rivelano essere il peggio che una società civile può dare. Berlusconi non è un assessore dell’ultimo paese d’Italia! E’, purtroppo, il primo ministro ed è il peggiore esempio agli occhi del mondo che la nostra amata Nazione si sia meritata. Della Giustizia c’è da dire tanto! Anche dei rischi che si corrono credendoci. Leggesse, giusto per fare un esempio il libro “Metastasi” per vedere se servono le intercettazioni telefoniche. Non sono le chiacchere di Ferrara, il Robespierre della siruazione. Mancano solo le teste che rotolano. Non le voglio vedere. Difendiamo la nostra amata Costituzione!

  37. Credo che l’Aduc, http://www.aduc.it, nella persona di Alessandro Gallucci abbia sollevato una critica che merita rispetto. La posto io.

    Manifestare il proprio pensiero in ogni forma e’ diritto fondamentale di ogni cittadino. E’ giusto, sarebbe difficile obiettare, manifestare contro chi offende la Costituzione. Probabilmente sarebbe piu’ corretto dire che difendere lo Stato di diritto e’ piu’ doveroso che giusto. Una domanda, pero’, sorge spontanea: che cos’e’ una manifestazione senza l’ausilio necessario di proposte concrete che caratterizzino quell’azione di difesa? Navigando sul sito dei promotori della manifestazione del 12 marzo (A difesa della Costituzione http://www.adifesadellacostituzione.it/) si legge chiaramente che si tratta di un’iniziativa volta a opporsi alle “allegre dichiarazioni” che il Presidente del consiglio rilascia costantemente sulla Carta Costituzionale. Giustamente ci si offende per lo scarso senso delle istituzioni di una delle massime cariche dello Stato. Cio’ e’ sufficiente? Decisamente no! Basta guardare che nell’intero sito dei promotori manca una pagina dedicata alle iniziative a sostegno e tutela delle persone. Non si terra’ (almeno cosi’ e’ dato sapere) una raccolta di firme per un referendum o per una legge d’iniziativa popolare. Eppure domani migliaia di persone scenderanno in piazza: quale migliore occasione per parlare di diritti individuali e sociali e proporre iniziative che esaltandoli diano ancora piu’ significato a quella Costituzione in nome della quale si manifesta? Quella stessa Carta i cui principi, senza lo stesso cancan mediatico che segue il premier, sono messi in discussione e spesso calpestati da quegli stessi soggetti della vita pubblica che con incredibile nonchalance hanno prestato la loro adesione. Nel frattempo, nel pressoche’ totale silenzio, si continua a morire nelle carceri, a vedere calpestato il proprio diritto alla salute ed all’autodeterminazione a non vedere correttamente applicato quanto scritto nella Carta su liberta’ d’espressione, sindacati e via dicendo. Che cosa accadra’ il 13 marzo? Basta sfilare ed incitare per mettersi la coscienza a posto? Una giornata di mobilitazione senza prospettiva rischia di restare un bel ricordo al pari di una gita fuori porta. Davvero si puo’ credere che domani si manifesta in favore della Costituzione? O forse si protesta solamente contro Silvio Berlusconi?

  38. Sono con voi, viva l’Italia unita, viva la nostra costituzione. Grazie agli organizzatori.

  39. […] alle 14.00 a piazza Repubblica. Sul sito Internet del comitato promotore è pubblicato l’elenco di tutte le città. Non si sfilerà solo in Italia. Sono in programma manifestazioni anche a Madrid, Londra e […]

  40. […] alle 14.00 a piazza Repubblica. Sul sito Internet del comitato promotore è pubblicato l’elenco di tutte le città. Non si sfilerà solo in Italia. Sono in programma manifestazioni anche a Madrid, Londra e […]

  41. Dalle 16.30 alle 18 ad Urbino (PU, Marche) in Piazza delle erbe il Collettivo Carlo Giuliani con i GD organizza un presidio a Difesa della Costituzione!

  42. […] alle 14.00 a piazza Repubblica. Sul sito Internet del comitato promotore è pubblicato l’elenco di tutte le città. Non si sfilerà solo in Italia. Sono in programma manifestazioni anche a Madrid, Londra e […]

  43. ho sperato fino ad oggi di ritrovare, tra le città dove si svolgono le manifestazioni a difesa della nostra Carta Costituzionale, la città di Siena che pure è importante sede universitaria….un’occasione perduta

  44. VIVA L’ITALIA, VIVA LA COSTITUZIONE!!!

    Se riuscirò sarò presente a Roma… tricolore al seguito!!!

  45. ..in piazza per dare voce ai padri fondatori della costituzione, a chi ha lottato e morto per i diritti, a chi oggi mesto giace nell’assordante silenzio del mal vivere quotidiano…noi siamo il popolo..le fondamenta del nostro stato. Tutto esiste perche siamo noi a sorreggere l’intero sistema…se vogliamo possiamo guidarlo, tutti insieme, e non farci guidare da pochi autoeletti..IN PIAZZA PER DAR VOCE ALLA NOSTRA COSTITUZIONE!!

  46. La Costituzione Italiana, almeno e soprattutto nei suoi pricipi fondanti ed in tutta la sua prima parte, non si tocca!
    Almeno e soprattutto in rispetto delle vite che è costata.
    Non accetteremo modifiche a colpi di maggioranza.

  47. W la Costituzione italiana nata dalla Resistenza antifascista e antinazista. La Costituzione non si tocca.

  48. Peccato che non si sia manifestato in tutti i capoluoghi di regione.
    Impediamo a questa cricca di far male all’Italia.
    Sono con voi.

  49. La nostra Costituzione reppresenta l’unica arma che ci difende da uomini esaltati.
    Sono con voi.Difendiamola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: