12 Marzo 2011

Adesioni

In adesioni on 22/02/2011 at 06:11

Adesioni a gogò per la manifestazione del 12 marzo (aggiornato in tempo reale)

Articolo 21

CGIL

ARCI

Anpi

Libertà e Giustizia

Valigia Blu

FareFuturo

Partito Democratico

Sinistra Ecologia e Libertà

Italia dei Valori

Partito della Rifondazione Comunista

Reporter senza rete

Rete 29 aprile

Rete degli Studenti

Rete Viola

Unione degli Universitari

Agende Rosse

Popolo Viola

La Retitudine

Libera

Libera Informazione

LiberaCittadinanza

Move On italiano

Movem 2009

EMERGENCY

Legambiente

ALPA

Alternativa

Altra TV

ANAC

ANPAS

ANTIMAFIA Duemila

ARCIGAY

Associazione La Questione morale

Associazione Nazionale del libero pensiero Giordano Bruno

Associazione Sylos Labini

Auser

BoBi Boicotta il Biscione

Carovana per la Costituzione Sempre

Centro Pio la Torre

Cittadini della Nuova Resistenza amici di Borsellino e Schönau

Comitato Articolo52- Militari tra la gente

Comitati Dossetti per la Costituzione

Comitato per la libertà di informazione

Comitato Piemontese e Valdostano Salviamo la Costituzione

Confronti

CoNPAss

Convergenza delle Culture Torino

Consulta romana per la laicità delle istituzioni

Coordinamento dei Comitati Toscani per la Difesa della Costituzione

Democrazia e Legalità

Democrazia Laica

Federazione degli studenti – Rete universitaria nazionale

Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia

Federazione italiana associazioni partigiane

Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap

Forum Acqua bene comune

GILDA

Giovani per la Costituzione

Giuristi democratici

Grosseto per la Costituzione

Movimento d’Azione Giustizia e Libertà

Movimento RadicalSocialista

Partigiani del Terzo Millennio

Qui Milano libera

Rassegna sindacale

Rete dei Festival

Rete delle donne per la rivoluzione gentile

Rete Viola

Scuola di Formazione Politica “Antonino Caponnetto”

Tulime Onlus

USIGRai Unione Sindacale Giornalisti Rai

Youdem

Movimento d’azione giustizia e libertà

Informare per Resistere

COMMUNITAS2002 – Cittadini per l’etica nella politica

Carta ’48 – Caserta

Associazione Nazionale “per la Scuola della Repubblica”

Comitato Nazionale Scuola e Costituzione

Giovani Democratici di Roma

Dies irae – resistenza musicale permanente

LABORATORIOINCOMUNE

FAND

Associazione 20 Maggio – Flessibilità Sicura

Partito Umanista

Cittadinanzattiva Onlus

Fondazione Federico Chabod

Associazione 23 Marzo Lavoro – Solidarietà

Circolo giovanile Salvador Allende – Fano

Associazione Pane Pace Lavoro

Legambiente Toscana

Comitato Il welfare non è un lusso

Campo Libero

D.E.B., Donne e Basta

Se non ora, quando? Donne e informazione

Psichiatria Democratica

Ecologisti democratici

Associazione DI NUOVO Torino

FIALS – CISAL – Lavoratori dello spettacolo e delle Fondazioni lirico-sinfoniche

Fondazione Roberto Franceschi

Nuovo Partito D’Azione

Cobas Scuola Torino

LEDHA – lega dei diritti delle persone con disabilità

Peacelink

Annunci
  1. aderiamo all’iniziativa e ci mobilitiamo per organizzare anche qui da noi un’analoga manifestazione nello stesso giorno. SE NON ORA QUANDO?

  2. In qualità di presidente della sezione ANPI di Castelbolognese (RA) aderisco all’iniziativa del 12 marzo organizzando un volantinaggio nella P.zza Bernardi. SE NON ORA QUANDO ?

  3. Sono andato al Palasharp di Milano, ero in Piazza Castello di Milano nella manifestazione organizzata dalle donne, ci sarò in TUTTE LE PROSSIME MANIFESTAZIONI IN DIFESA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA E PER CHIEDERE LE DIMISSIONI DI BERLUSCONI PERCHÈ INDEGNO E DI TUTTO IL PARLAMETO DI NOMINATI ALE SERVIZIO DEL SULTANO E NON CERTO DELLA REPUBBLICA ITALIANA.
    BASTA!!! Non se ne può più!

    • IO SARO’ IN TUTTE LE PROSSIME MANIFESTAZIONI IN DIFESA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA E DELLA DIGNITA’ DELLA NAZIONE TUTTA, PER CHIEDERE LE DIMISSIONI DI BERLUSCONI PERCHÈ INDEGNO E LAIDO E DI TUTTO IL PARLAMENTO DI NOMINATI AL SERVIZIO DEL SULTANO, POSTI AL SUO E DEI LORO SCHIFOSI INTERESSI PRIVATI.

  4. Ci sarò anch’io e spero che anche le organizzatrici della più grande manifestazione di dignità voluta dalle donne due domeniche fa sentano la voglia e la necessità di ripetersi e di aderire

  5. vorrei sapere se ci sarà analoga manifestazione anche a Milano, dove e a che ora. grazie

  6. sono indignata x la compravendita dei parlamentari,che ci rappresentano…bisognerebbe manifestare ogni giorno…

  7. Se non ora quando? ora| Ancilla Marighetto 18 anni fucilata dai nazisti il 19 Febbraio del 1945 Partigiana nome di Battaglia “ORA” Tutti in Piazza il 12 Marzo per la costituzione e Democrazia

  8. La Costituzione va difesa con i fatti, non con le adesioni di chi ha contribuito ad indebolirla.

    Lettera aperta ai promotori della mobilitazione “A difesa della Costituzione”

    http://www.riforme.info/editoriali/4192-difesa-costituzione-con-i-fatti

    • Grazie per lo spunto di riflessione ben argomentato. In questa sede permettici solo di fare delle precisazioni. La manifestazione nasce ed è portata avanti da organizzazioni e associazioni di società civile, prima fra tutte Articolo 21. Si è in seguito aperto all’adesione di ogni altro soggetto e, valutata l’opportunità di accogliere anche le adesioni di formazioni partitiche che stavano pervenendo, si è deciso che pure queste adesioni dovevano essere raccolte. Per un motivo molto semplice: è proprio la nostra Costituzione a riconoscere i partiti come il mezzo attraverso il quale concorrere democraticamente alla determinazione della politica nazionale. Non poteva avere senso escluderne l’adesione in una manifestazione “A difesa della Costituzione”. Non pensiamo che questa scelta possa far perdere credibilità ad una manifestazione che si è voluta il più ampia e condivisa possibile. Piuttosto quella potrà essere la sede per rivolgere anche alle forze politiche lì rappresentate le giuste osservazioni e le opportune domande. Ci auguriamo, comunque, quel giorno di vedere poche o nessuna bandiera di partito e molti, moltissimi tricolori. Questo è il nostro invito.

  9. Ho 61 anni e da tempo vivevo, certo indignandomi davanti ai TG, ma tranquilla, sostenuta dalla mia pensione (una volta scontata, oggi considerata una specie di terno al lotto). Ebbene ho ricominciato a scendere in piazza e lo faccio per i miei nipoti: la mia generazione non ha saputo consegnare ai nostri figli un paese accogliente, ora voglio fare tutto il possibile perché quello che troveranno i miei nipoti sia migliore.
    Il 13 febbraio a Roma ero tra i circa 400 musicisti che hanno suonato e cantato il Dies Irae di Mozart. Saremo di nuovo insieme il 12 marzo in tanti ad evocare il giorno del giudizio!

  10. Questo parlamento ormai si basa sulla compravendita dei parlamentari: significa che i partiti che non possono permettersi di comprare deputati e senatori a colpi di 500.000 euri l’uno, non possono più esercitare le loro funzioni democratiche.
    Poiché tutti i partiti, tranne quello del tiranno, sono impossibilitati ad esercitare le loro funzioni, il parlamento è completamente delegittimato e svuotato del suo scopo principale.
    Quindi le opposizioni non hanno altra scelta che dimettersi, facendo presente al Presidente della Repubblica la condizione di completa delegittimazione del parlamento.
    In caso contrario si continua a tenere in vita un cancro, che ha ormai divorato quel poco di democrazia che ancora restava in questo paese.
    Questa semplice richiesta deve essere inoltrata a tutti i partiti dell’opposizione, dal maggior numero di persone possibile!

    • Sì, concordo pienamente. Il parlamento è delegittimato e ciò è gravissimo. E’ necessaria una reazione forte, non rituale.
      Credo che quella proposta sia ormai l’ unica strada percorribile. Vorrei però sapere ciò che pensano in merito coloro che dovrebbero attuarla, vorrei ascoltare altre voci…

  11. Tutti alla manifestazione con la nostra bandiera.
    SVEGLIAMOCi……..!!!!

  12. Poniamo fine a questo scempio: forza e coraggio!

  13. 10,100,1000 manifestazioni come questa….
    saro’ sempre presente
    hasta la victoria

  14. Nom subiamo un’altro ventennio! Difendiamo LA COSTITUZIONE e il ricordo di chi,per conquistarla, ha sacrificato la propria vita.

  15. sarò presente a Milano come sempre a difesa della ns dignità e x gridare forte il bisogno di una Italia migliore, di una classe politica che si occupi finalmente dei problemi veri della gente e non delle brutte manie di un povero vecchietto!!!!

  16. Ho letto che ci saranno i rappresentanti dell’opposizione. Poichè mi piacerebbe che sia una manifestazione a-partitica, mi auguro che si mischiano fra la gente comune SOLO come normali cittadini… Spero che anche questa manifestazione abbia tanto successo e, seppur ignorata dalla reti berlusconiane, la diffonderemo il piu’ possibile. Mi dispiace per lui, ma la rete non la può zittire… 😉

  17. Difendiamo la costituzione con qualsiasi mezzo. ripeto con quelsiasi mezzo.

  18. ALZIAMO ADESSO LA VOCE…. FACCIAMOCI SENTIRE…..
    SE NON ORA QUANDO???

  19. La Costituzione non si tocca, NOI TUTTI dobbiamo impegnarci per difenderne i PRINCIPI.
    Tele Country News aderisce a questa iniziativa e,sarà sempre in prima linea con le proprie telecamere per testimoniare questo importante evento.

  20. Il giorno dodici scenderemo in piazza per la Costituzione e per la Scuola Pubblica: faremo tremare i polsi!
    Così, tanto per… in questa città concederanno una piccola piazza secondaria per i quattro gatti La piazza tradizionale delle riunioni di massa è troppo grande per loro che sarebbero solo di disturbo alla quiete pubblica.
    Sì, infatti! Lasciamoli lavorare.
    Ma non sarebbe ora di finirla con le piazzette e le fiaccolate.
    Io comincio ad avvertire un senso di ridicolo:
    fiaccolate per tutto, fin contro gli incidenti stradali; fiaccolate contro il cancro; firme contro la droga con raccolta di offerte per don gelmini e don verzè; fiaccolate contro gli assassini della donne; fiaccolate contro le bambine trucidate che il buon dio accoglie promuovendole angioletti; la fiaccolata contro la morte della cultura…
    Io comunque nella piazzetta ci andrò lo stesso con il gruppo dei depressi rassegnati, voglio avvertire fino in fondo al buco del culo il senso della impotenza e della vergogna… Poi ci penserò!…
    E sognerò gli incubi… ma c’è bisogno di sognarli ora che nell’incubo ci siamo anche da svegli.
    Mi accorgo che comincio a sbandare… o sono già fuori di testa?

  21. Quando si tratta di difendere i diritti di tutti: mi troverete sempre

  22. Tele Country News, aderisce all’iniziativa del 12 marzo 2011, abbiamo già inserito su i nostri canali i banner che pubblicizzano l’evento, inoltre saremo presenti con tutto lo staff a Piazza del Popolo. Difendere la Costituzione dagli attacchi continui da parte dell’attuale Governo è un dovere per ogni cittadino.

  23. Con tutto il massimo rispetto che naturalmente nutro per i miei genitori e per quelli di tutti ora basta!!Siamo governati da dei vecchi laidi che non capiscono un kaz di noi giovani e della nuova economia .oltretutto non sono nemmeno capaci a fare il loro lavoro.vedere tutte le leggi che sono state rimandate indietro!!Bastaaa sentiamo anche i giovani del nordafrica che si sono ribellati a questo schifo e vediamo di ricostruire assieme anche a loro un futuro migliore!!

  24. I beni culturali? Eliminati

    Con un altro taglio di 50 milioni di euro si decreta l’eliminazione dei Beni Culturali, improduttiva zavorra del bilancio dello Stato e grave “ostacolo allo sviluppo economico del paese”.

    Si decreta inoltre la chiusura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, rendendo di fatto superflue le dimissioni, per altro tardive, dell’attuale Ministro, che si dice rattristato, e il balletto di poltrone dal quale doveva emergere il sostituto. Il quale difficilmente avrebbe potuto fare peggio ma altrettanto difficilmente avrebbe potuto fare meglio.

    Egli avrebbe, infatti, avuto in eredità la missione di far comprendere ai suoi colleghi di Governo che l’improduttiva zavorra è invece una risorsa inestimabile. Missione impossibile, se la risposta all’elenco di misure improrogabili che il nuovo Ministro avrebbe dovuto adottare immediatamente, proposto al più tardi qualche giorno fa dal Presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali e del Paesaggio Andrea Carandini, è stata un’altra sforbiciata alle risorse economiche già inesistenti.

    Dopo lunga agonia, decade, venendo meno l’oggetto stesso della disposizione, l’articolo 9 della Costituzione, senza che sia necessario avviare la lenta procedura di una legge costituzionale. Almeno una parte del suddetto articolo -la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura – Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione (sulla parte relativa alla ricerca scientifica e tecnica si è già ampiamente infierito in passato, oggi non c’è quasi più nulla da eliminare).

    Per il personale attualmente in forza al Ministero per i Beni e le Attività Culturali è previsto, data l’età media, un piano di pre-pensionamento.

    Per tutti gli altri operatori del settore, idonei dell’ultimo concorso, professionisti e aziende private, che fino ad oggi hanno contribuito attivamente, ma inutilmente, alla sopravvivenza del comparto, è arrivato il momento di inventarsi un’altra vita.

    La transizione al nuovo regime sarà piuttosto rapida: musei, siti archeologici, monumenti storici e opere d’arte abbandonati a loro stessi non resisteranno a lungo.

    Pregasi affrettarsi eventuali interessati a rilevare il comparto.

    http://meherkle.blogspot.com/
    http://meherkle.blogspot.com/2011/03/i-beni-culturali-eliminati.html

  25. Siete dei poveri PIRLA , parlate di costituzione ma non sapete cosa e´.Qui in Venezuela dove vivo da 30 anni c’e´al potere un Comunista ben visto da tutti i cretini della sinistra e giustizialisti Italiani .Noi qui sappiamo cosa vuol dire il potere della magistratura sostenuta dalla sinistra . Perche non venite a vivere un po qui? vi accorgerete cosa vuol dire il partito dei giudici . La dittatura Fascista nera e niente in confronto ai Fascisti Rossi sostenuti dal potere dei PM . Io vivo in un paese Comunista dove ci sono tanti come quelli che vanno in piazza in Italia e mi auguro che nella nostra Italia non vadi al potere la sinistra perche questi signori non hanno cervello . Questi vostri ben amati PM invece di essere a tempo pieno al servizio della politica di Lotta Continua e protettori delle BR , si mettessero a lavorare per il popolo sarebbe una grande cosa , cause civili che durano 30 anni e gente che mandano in galera sapendo che sono innocenti e´una vera vergogna , e voi andate in piazza a manifestare per questa gente , vergognatevi , siete dei veri coglioni .

    Lino dal Venezuela

    • Buongiorno Lino, non ci vergogniamo affatto di amare la Costituzione. Siamo andati in piazza per manifestazione il nostro legame con la carta costituzionale. Tu perché ci devi dare dei coglioni? Non ti sembra di essere maleducato? Dovremmo imparare a rispettarci a vicenda pur avendo idee diverse non credi? Buona vita amico caro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: